Rullo di tamburi... ecco i vincitori

Siamo giunti al termine dell’edizione 2015-2016 del progetto “Per l’ambiente&helli... leggi tutto...

La mia ECOscuola & ECOreporter: facciamo ripasso!

Cari insegnanti, abbiamo pensato di fare un rapido ripasso delle attività proposte quest&rsq... leggi tutto...

La mia ECOscuola & ECOreporter: punto situazione e via con i giochi!

Cari insegnanti, la segreteria organizzativa delle attività scolastiche sta contattando, in ... leggi tutto...

Buongiorno ragazzi, buongiorno insegnanti!

eccoci... siamo tornati io, Mister Ambient 007

e Tina Lattina la mia compagna di avventura!

Anche quest’anno abbiamo un incarico importante da affidarvi!
Come sapete il nostro amato ambiente ha sempre bisogno del nostro aiuto: dobbiamo tutti noi impegnarci ogni giorno per proteggerlo.

Vi ricordate perchè?
Perchè l’ambiente è l’acqua che beviamo, è l’aria che respiriamo, è la terra dove camminiamo.
Perchè noi esistiamo grazie all’ambiente. Quindi se rispettiamo lui, difendiamo anche noi stessi.
Poi… la natura è così bella, è importante prenderci cura di lei e in questa nuova edizione di “Per l’ambiente… tutti presenti!” potete dimostrarlo! Sarete protagonisti in prima linea, vediamo come...

Tema dell’anno: “Le buone pratiche per fare del bene all’ambiente”: nella sezione “IL GIOCO” del sito internet trovate i 5 argomenti specifici: per ognuno di essi invieremo ai vostri insegnanti una scheda di approfondimento, informazioni e curiosità.

Ecco gli incarichi che vi affidiamo (uno per i bambini delle scuole Primarie e uno per gli alunni delle Secondarie di I grado):

PRIMARIE - La mia ECOscuola”: gli alunni, con l’aiuto degli insegnanti, hanno il compito di ideare un progetto all’interno della propria classe o scuola, su uno o più argomenti sviluppati nelle schede didattiche, attraverso la realizzazione concreta di una o più delle buone pratiche  proposte.

SECONDARIE - “ECOreporter”: con questo gioco la classe si trasforma in una redazione giornalistica: attraverso la realizzazione di articoli, cartelloni, video, giornalini, fotografie, interviste, ricerche, ecc., voi ragazzi avete il compito di testimoniare, ad esempio, come si fa la raccolta differenziata e quali azioni vengono fatte per difendere l’ambiente. Dove? Potete scegliere uno o più luoghi che frequentate: in generale nelle vostre case, a scuola, in palestra, al parco, nei quartieri dove abitate, ecc. Gli argomenti dovranno riguardare le tematiche previste nelle schede didattiche che verranno inviate con le newsletter agli insegnanti.

 

Alla festa finale verranno premiati i lavori migliori, per creatività e bravura dimostrate.

Al termine dei giochi verranno stilate le due classifiche:

  • una per il gioco delle Primarie
  • un’altra per il gioco delle Secondarie di I grado

Ricordiamo che il progetto NON PREVEDE ALCUN COSTO a carico delle scuole.

Nella sezione “IL GIOCO” del sito internet, oltre gli argomenti specifici, trovate la scaletta con i tempi di realizzazione del progetto.

Altri approfondimenti verranno comunicati puntualmente ed esclusivamente agli insegnanti delle classi aderenti, nel corso del progetto.

Iniziamo?

Buon lavoro!

PER GLI INSEGNANTI:

Oltre alle attività sopra descritte, quest’anno A&T2000 propone una MOSTRA SULLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE, come attività complementare.

Si dà la possibilità di realizzare delle visite guidate ad una mostra esperienziale sui temi legati al mondo della sostenibilità (con diverse postazioni tematiche), da allestire all’interno dei plessi scolastici. La visita prevede l’accompagnamento da parte di un educatore ambientale incaricato da A&T2000 che, in relazione all’età degli alunni coinvolti, spiegherà i concetti di ogni postazione e condurrà le attività pratiche per renderle efficaci e positive. Ogni visita alla mostra si intende per classe e sarà di durata pari a circa 1,5 ore. La mostra verrà realizzata al raggiungimento di almeno 10 adesioni da parte di altrettante scuole e saranno accolte le richieste delle prime 45 classi (15 mattinate totali). Alle scuole aderenti a tale attività integrativa chiediamo solo di:

  1. prevedere mattinate di n. 3 visite (corrispondenti a tre classi). È possibile prevedere anche una sola mattinata
  2. mettere a disposizione uno spazio adeguato per la mostra (auditorium, aula magna, parte della palestra, altro...).

La segreteria tecnica si occuperà di concordare con ciascuna scuola le giornate della mostra con la partecipazione delle diverse classi.

Pur essendo auspicabile l’adesione delle classi ad entrambi i progetti (gioco e mostra), è possibile aderire anche solo al gioco o solo alla mostra. Se non avete ricevuto il modulo di iscrizione tramite email, potete trovarlo all’interno della sezione download, insieme alla lettera inviata a tutti gli insegnanti ad inizio progetto.

NEWSLETTER

Per ricevere gratuitamente la nostra newsletter, compila i dati nel box e iscriviti